Donato palmieri
Donato Palmieri
15-08-2017

Etichette alimentari obbligatorie Software professionali dedicati come soluzione pratica ad un costo contenuto

Dallo scorso 13 dicembre, in accordo col regolamento Ue n.1169/2011, è entrato in vigore l’obbligo per le imprese del settore alimentare di inserire i valori nutrizionali nelle etichette dei prodotti. Diretti interessati sono panifici, pasticcerie, gelaterie e molte altre imprese del settore alimentare che trasformano, confezionano o preconfezionano i loro prodotti.

“L’etichetta deve contenere tutte le informazioni sul valore energetico, insieme all’indicazione, chiara e leggibile, di quante proteine, grassi, carboidrati, sale, fibre, vitamine e minerali siano contenuti nel prodotto, riferiti ai 100 grammi o millilitri.” Oltre alle informazioni obbligatorie, l’etichetta potrà contenere altre specifiche che l’impresa eventualmente vorrà indicare.

Sono esentate dall’obbligo della dichiarazione nutrizionale le micro-imprese allorché i loro prodotti siano “forniti direttamente dal fabbricante di piccole quantità di prodotti al consumatore finale o a strutture locali di vendita al dettaglio che forniscono direttamente al consumatore finale”. Per chi non applicherà la normativa o lo farà in modo scorretto sono previste sanzioni fino a 18 mila euro.

Una novità certamente importante per i consumatori, nell’ottica di una maggiore trasparenza informativa, ma anche un aggravio molto pesante soprattutto per le piccole imprese alimentari artigiane costrette, per far fronte all’obbligo, a ricorrere a laboratori esterni e al relativo costo di alcune centinaia di euro.

Per ovviare a questo problema diverse aziende hanno provveduto a creare dei software dedicati, che potessero rappresentare un considerevole risparmio di tempo e denaro. L’utilizzo di questi software è inoltre molto semplice, basta inserire gli ingredienti e il peso degli stessi di una ricetta, per ottenere automaticamente l’etichetta da stampare con tutte le indicazioni relative al prodotto, compresi gli allergeni e i valori nutrizionali. In questo modo si avrà immediatamente a disposizione un’etichetta con tutte le informazioni obbligatorie, pronta per essere applicata sulla confezione.

Risulta oltremodo evidente come l’utilizzo di software professionali rappresenti un vantaggio enorme rispetto a programmi come Excel e risulti sempre un investimento di successo. Il problema che sorge a questo punto è quale software scegliere.

È indubbio che siano molte le software company in grado di fornire un prodotto di qualità, ma l’offerta di Eclarion è probabilmente la più completa sul mercato italiano. Oltre alle caratteristiche sopra elencate infatti, il software di Eclarion consente di inviare automaticamente tutte le informazioni a data pool esterni, diversi sistemi di tag/etichette e sistemi gestionali ERP, con i quali interagisce facilmente grazie all’estrema versatilità del prodotto.

Per ulteriori informazioni visitate il sito: www.eclarion.it